martedì 28 agosto 2012

Ancora Anomali

Vi ricordate?
Vi avevo già parlato della mostra "Anomali, animali fantastici, impossibili, improbabili!",
che sì è tenuta ad Acqui Terme (AL) dal 28 luglio e durerà fino al 2 settembre alla libreria Cibrario.


 Non avendo potuto essere presente all'inaugurazione ho rimediato facendo un giro ad Acqui Terme
in piazza Bollente dove si affaccia la libreria e dove l'acqua della fontana sgorga ad una temperatura che arriva ai 75 gradi!



Ho potuto così dare una sbirciatina all'interno della libreria!



Il mio "Gifante" in buona compagnia
delle illustrazioni di Arianna Papini e Giuseppe Braghiroli



lunedì 13 agosto 2012

Tutti al mare!

Ed eccoci alla quinta tappa della collettiva: Senigallia!


Per la tappa estiva la mostra sarà ospitata dalla Libreria IoBook • via F.lli Bandiera, 33

L'esposizione sarà inaugurata sabato 18 agosto alle ore 21,30 e sarà visitabile fino al 28 agosto.

Appuntamento al mare, non mancate!

giovedì 9 agosto 2012

Macerata, la quarta tappa per il collettivo NieWiem

Sì è conclusa anche la quarta tappa per il Collettivo NieWiem, quella di Macerata.

Una tappa particolare, io non ero presente all'inaugurazione ma sono approdata a Macerata la settimana successiva per il corso di illustrazione tenuto da Carll Cneut e organizzato dalla Fabbrica delle Favole (ma questa è un'altra storia che vi racconterò in seguito).




Tappa particolare perché l'ho vissuta in modo diverso rispetto alle precedenti, ho vissuto per una settimana a Macerata, ho girato per vicoli e scale, ho assaporato gli odori, percepito il calore, sentito la voce della città.

La prima sera di permanenza all'interno delle mura ho girovagato per trovare qualche punto di riferimento, data la mia proverbiale mancanza di senso dell'orientamento, e mi sono inaspettatamente trovata nella piazzetta che ospita la biblioteca Mozzi Borgetti la quale ospitava la nostra mostra.
La locandina arancione-ruggine del collettivo NieWiem faceva bella mostra di sè vicino all'entrata della biblioteca e per un attimo mi è mancato il fiato, era la prima volta che visitavo e vivevo Macerata ma ero già presente da prima con le mie opere e quelle delle nove compagne di avventura, amiche illustratrici.




I giorni successivi è stato bello accompagnare i compagni di corso a vedere la mostra, parlare di come è nata l'idea, di come abbiamo dato vita alla collettiva.
Quando qualcuno nominava la mostra, ogni volta inaspettata ma bella e condita da un pizzico di orgoglio la sensazione nel dire io ne faccio parte.